Campeggio sostenibile: un’avventura nel rispetto della natura

5 cose che puoi fare per fare la differenza e diventare un campeggiatore eco-friendly

Il campeggio è un’attività che permette di immergersi nella bellezza del mondo naturale. Tuttavia, è importante praticarlo in modo responsabile, minimizzando l’impatto ambientale. Il campeggio sostenibile rappresenta un modo per vivere un’avventura all’aria aperta nel rispetto dell’ambiente e delle risorse naturali.

Perché il campeggio sostenibile è importante?

  • Il turismo è un settore con un impatto significativo sull’ambiente: Secondo l’Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO), il turismo è responsabile di circa l’8% delle emissioni globali di gas serra. Il campeggio tradizionale può contribuire a questo problema, inquinando le aree naturali e generando rifiuti.
  • La crescita del campeggio: Il campeggio è un’attività in forte crescita, con un aumento del 60% degli arrivi nei campeggi italiani nel 2022 rispetto al 2019. Questo aumento può portare a un sovraffollamento delle aree naturali e a un maggiore stress per l’ambiente.
  • La necessità di un cambiamento: È fondamentale adottare pratiche di campeggio sostenibili per ridurre l’impatto ambientale e preservare la bellezza del mondo naturale per le generazioni future.

Cosa significa campeggiare in modo sostenibile?

  • Riduzione dell’impronta di carbonio: Scegliere mezzi di trasporto ecosostenibili per raggiungere il campeggio, utilizzare energie rinnovabili (come pannelli solari) e ridurre il consumo di energia durante il soggiorno.
  • Riduzione dei rifiuti: Applicare il principio “Rifiuti Zero”, ovvero ridurre, riutilizzare e riciclare. Portare con sé solo ciò che è realmente necessario, utilizzare prodotti con imballaggi minimi o riciclabili e smaltire correttamente i rifiuti.
  • Risparmio di acqua: Fare docce brevi, utilizzare un sacco doccia solare e riparare eventuali perdite d’acqua.
  • Rispetto della fauna selvatica: Non lasciare cibo incustodito, seguire i sentieri segnalati e non disturbare la flora e la fauna locale.
  • Sostegno alle comunità locali: Scegliere campeggi che si impegnano a favore della sostenibilità e che supportano le comunità locali.

Dati e statistiche sul campeggio sostenibile:

  • Un trend in crescita: Secondo un’indagine di KoobCamp, il 72% dei campeggiatori italiani è interessato al campeggio sostenibile.
  • Riduzione dell’impatto: Un campeggio sostenibile può ridurre l’impronta di carbonio del 70% rispetto a un campeggio tradizionale.
  • Benefici per l’ambiente: Il campeggio sostenibile può contribuire a proteggere la biodiversità, ridurre l’inquinamento e preservare le risorse naturali.

In conclusione, il campeggio sostenibile rappresenta un modo responsabile per godersi la natura e un’opportunità per ridurre il nostro impatto ambientale. Con un po’ di attenzione e consapevolezza, possiamo tutti contribuire a preservare la bellezza del mondo naturale per le generazioni future

Il concetto è charo: anche le nostre scelte in campeggio – la vacanza sostenibile per eccellenza – possono essere fatte con più attenzione.

Vediamo allora alcuni prodotti consigliabili per il campeggio sostenibile. Abbiamo analizzato sia i valori dei brand che li propongono che la loro attenzione ai materiali.

Parliamo del setting essenziale : Tenda, Sacco a Pelo e Materassino.

L’azienda che vince su tutte per il rispetto dei parametri di attenzione all’ambiente è Vaude. Prodotti di alta qualità e dal bassso impatti ambientale

Il modello più famoso è il modello ad arco per 1 e 2 Persone: puoi scoprirli qui

VAUDE Arco 1-2p, Tenda per 2 Persone. Unisex

Se questi brand non ti hanno conquistato puoi attenerti, per scegliere la tua prossima tenda, a queste due semplici regole:

  • Scegli una tenda realizzata con materiali ecosostenibili come il cotone organico o il poliestere riciclato.
  • Opta per una tenda con un’ampia abside per sfruttare la luce naturale e ridurre il consumo di energia elettrica.

Passando poi al sistema letto, Sacchi a Pelo e Materassini sono Sea to Summit. Azienda australiana che produce sacchi a pelo e materassini ecosostenibili. Sono prodotti ad alta tecnologia, affidabili e indispensabili in ogni avventura.

sea to summit materassino

Iconico materassino light weight dalle alte performance, attento all’ambiente in ogni suo materiale.

Anche lato sacco a pelo Sea to Summit è vincente in termini di rispetto ambientale.

sea to summit materassino

Passiamo al reparto cucina.

Qui vi parlo di MSR, Azienda americana leader nella produzione di fornelli da campeggio e utensili da cucina. MSR utilizza materiali riciclati e alluminio riciclato nella produzione dei suoi prodotti, e si impegna a ridurre l’impatto ambientale della sua filiera produttiva

fornello msr

Fornelli da campeggio:

  • I fornelli a gas sono efficienti e facili da usare, assicurati di scegliere un modello con un consumo di gas ridotto.
  • In alternativa, puoi optare per un fornello a legna, che è un’opzione più sostenibile ma richiede più tempo per cucinare.

Borracce:

  • Una borraccia riutilizzabile è indispensabile per evitare di acquistare bottiglie di plastica usa e getta.
  • Scegli una borraccia in acciaio inossidabile o alluminio, che sono resistenti e durature.

Stoviglie:

  • Piatti, bicchieri e posate in acciaio inossidabile o plastica dura sono riutilizzabili e facili da pulire.
  • Evita le stoviglie usa e getta in plastica o polistirolo, che sono dannose per l’ambiente.

Davvero interessante il sistema tutto integrato per la cucina WindBurner proprio di MSR

Kit di pulizia e igiene personale:

La pulizia è fondamentale, soprattutto quando siamo in cammino o in campeggio, quanta plastica però! Dai contenitori alle microplastiche nei prodotti, richiamo di fare più danni che altro.

Ecco allora alcuni prodotti che ci aiutano ad aiutare il nostro pianeta.

Come prima cosa prodotti per l’igene personale pratici e zero waste

  • Scegliamo uno Shampo solido che non ci fa buttare via plastica e non inquina se sparso sul terreno. Eh si, spesso non ci pensiamo ma il comodo doccino che attacchiamo fuori dal nostro van e tanto ci piane, rischia di farci lasciare tracce indelebili con il sapone che rilasciamo sul terreno.
    Senso Naturale, brand dal nome decisamente parlando, ha un prodotto davvero perfetto per curare noi e l’ambiente allo stesso tempo. I suoi prodotti, con un catalogo ampio, rispondono in modo naturale a tutte le esigenze.
    shampoo solido
  • Per esigenze di pulizia “on the go”, abbiamo trovato delle salviette 100% biodegradabili che ormai fanno parte integrante del nostro kit. Ace Travel buddy è un brand che si è specializzato proprio su prodotti per noi campeggiatori attenti alla sostenibilità delle escursioni.
Camelbak

Le 10 migliori sacche d’acqua o camelbak

La soluzione per restare sempre idratati In questo articolo andremo a vedere l’importanza dell’idratazione durante l’attività fisica e quali sono i modi in cui si può bere, mentre si pratica lo sport che più ci piace, senza doverci ogni volta fermare e mettere mano allo zaino. Come avrete capito, parliamo della camelbak o sacca idrica, un accessorio spesso […]

Saccolenzuolo: i migliori 10 sacchi letto